VOYAGE, VOYAGES…

Participez à la construction du plus grand voyage du monde en racontant un des vôtres.


Un viaggio con ostacoli

26/05/2010

|

Auteur:

|

|

imprimer



Voglio raccontare di un viaggio speciale che ha svolto nel 2009. Ho proggettato di andare per le vacanze con alcuni amici. Ma dopo molte cose strane sono successo.
Una amica si e separata di suo fidanzato, per cui non è voluta venire con noi. Inoltre uno giorno prima che siamo voluti andare, Manu ha telefonato a me e ha detto che lei e Toni non sono andati con noi. Ha spiegato la cosa in qualche modo, ma ho pensato che i due non ha voglia.

Alla fine tre persone sono rimasta.
Maria, Irina ed io siamo volute andare in Croazia al mare. Siamo state molto contente perche non abbiamo avuto una vacanza da quanto tempo. Irina è stata agitata di speciale.
Dopo che alcune ore siamo arrivate la frontiera della Croazia. Perche Croazia non è un membro della EU, abbiamo dovuto presentare le nostre passaporti. Maria all’improvviso ha detto che non ha un passaporto! Irina ed io non abbiamo potuto pensare!
E davvero, non siamo dovute andare in Croazia ma ritornare a Lubljana. Irina è stata molto arrabbiata, anch’io ma ho voluto salvare la situazione. Poi una ora mezza la atmosfera è stata meglio e presto tutti hanno riso. A Ljubljana abbiamo cercato un hotel quindi è già stata sera. Abbiamo passato un sera stupenda. Ljubljana è un città bella e viva, ci sono molti gente giovani.

Il giorno dopo siamo andate nella ambasciata austriaca per ricevere un “passaporto d´emergenza” per Maria. Alla fine abbiamo potuto continuare il nostro viaggio.

Ma la sorpresa successiva ha già aspettato. Dopo che un giorno bello al mare, abbiamo deciso di andare in centro con la mia macchina perché abbiamo voluto comprare prodotti alimentari. Prima abbiamo mangiato a un ristorante al mare, dopo abbiamo fatto una gira nel centro ed alla fine abbiamo comprato qualcosa. Con le nostre acquisti siamo ritornate alla macchina. Ma la macchina non c´è stata! Sono stata molto nervosa… Cosa è successo? Maria ho chiesto un venditore del banco di vendita vicino. Il venditore ha detto che abbiamo potuto prendere un taxi, il tassista sa dov´è la macchina. Lui ha portato nella località strana. Alcuni uomini hanno seduto intorno al tavolo e vigilato il parcheggio. Un uomo ha detto che abbiamo dovuto aspettare la polizia. Abbiamo avuto paura. La località è stata arcana e siamo state tre donne senza accompagnamento machile.

Alla fine la polizia ha venuto. Sono dovuto pagare 70 Euro. Ma siamo state contente che non è passato niente di grave.

Dopo che questa cosa abbiamo avuto alcuni giorni stupendi al mare. E abbiamo avuto un storia divertenti che abbiamo potuto raccontare le nostre amici.


Europa|Europe|Europa



Commentaire

« | »