LE PLUS BEL ENDROIT DU MONDE

Quel est, pour vous, le plus bel endroit du monde? Partagez vos textes, photos et vidéos.


Valle d´Isonzo

24/06/2014

|

Auteur: Robert

|

|

imprimer



Come alla mia fidanzata e a me ci piace molto andare in mountain bike, abbiamo fatto una gita di tre giorni a Slovenia, alla valle d´Isonzo, oppure Soça, come si chiama questo fiume in sloveno. Questa valle bellissima si trova vicino al confine con Italia e ha una triste fama per le dodici battaglie tra L´Italia e l`imperio austro-ungherese nel corso della prima guerra mondiale. La crudeltà e la sofferenza, soprattutto della dodicesima “battaglia di Caporetto” (il villaggio dove sempre pernottiamo quando veniamo) è comparabile con lo che hanno attraversato i soldati francesi e tedeschi a Verdun in Francia nella stessa Guerra.

Questi avvenimenti della prima guerra mondiale sono sempre molto presente nella regione d`Isonzo. Con gli occhi ben aperti  si possono vedere ancora molti dei bunker decaduti, ad esempio passando le stradine  nei monti a piedi o in bici. A Caporetto  (Kobarid in sloveno) stesso c´è un museo buonissimo e commovente della prima guerra mondiale nella valle d´Isonzo che a vinto vari premi e che vi raccomando molto. Ernest Hemingway, che partecipava in questa fronte come autista della Croce Rossa ha trascritto le sue esperienze nel suo libro “a farewell to arms”. L´Isonzo è un fiume bellissimo di un colore incredibile di smeraldo che non ci si vuole immaginare con il colore rosso di sangue che aveva in questo tempo.

Il primo giro che abbiamo fatto con la bici includeva una visita de la chiesa di Javorca, una chiesa bellissima di legno, che fu costruita dei soldati Austriaci nel anno 1916  in memoria dei suoi compagni morti. Dentro si vedono circa 2500 nomi bruciati in legno di questi soldati. A l´esteriore attorno della chiesa si trovano le arme di tutte le regione del imperio austro-ungherese  fatto in vitro.

Il secondo giorno abbiamo asceso il monte Kolovrat, che era una base militare molto importante del esercito italiano. Da lì  ci si può godere una veduta vertiginosa in tutte le direzioni, da un lato la valle d´Isonzo, dall´altro una vista incredibile verso l´Italia, con bel tempo si può mirare fino al mare adriatico.

Il terzo giorno siamo pedalati a Robidisce, un piccolo villaggio sloveno a 100 metri dal confine con Italia. In un rifugio abbiamo mangiato un “Frico” ,un tipico piatto friulano, preparato di uova e patate, similare a una tortilla spagnola.

Parlando del cibo: Abbiamo fatto anche una escursione a Gorizia, in Italia per comprare ricotta affumicata (anche tipico friulano). Con questa ricotta cucineremo Gnocchi con salvia, burro e noce moscata. Che goduria!

Il migliore di tutto però, è un dolce famosissimo di Caporetto, le Kobaricki Struklji. Questi sono Gnocchi delle dimensioni di un pugno fatti di pasta senza lievito riempito di noci e uvette ricoperte con burro fuso e pangrattato. Possibilmente il migliore dolce che esiste in questo mondo. Assolutamente paradisiaco!

Dunque, venite alla valle d´Isonzo, una bellezza ancora con poco turismo e gente molto gentile.

 

 


IL POSTO PIÙ BELLO DEL MONDO | El lugar más bonito del mundo | Le plus bel endroit du monde | O lugar mais lindo do mundo | El lloc més bonic del món | Cel mai frumos loc din lume



Commentaire

« | »