LE PLUS BEL ENDROIT DU MONDE

Quel est, pour vous, le plus bel endroit du monde? Partagez vos textes, photos et vidéos.


Vegueta: un giro per i miei ricordi

23/11/2011

|

Auteur:

|

|

imprimer



Las Palmas di Gran Canaria, capoluogo dell’isola spagnola di Gran Canaria, tiene fra i suoi più bei quartieri il rione di Vegueta. Fondato nel 1478, è l’ubicazione da cui la corona castigliana inizia la conquista delle Isole Canarie e, oggigiorno, è il centro storico meglio conservato delle Canarie.

Attraverso un’ampia strada si arriva alla cattedrale, ‘Catedral Basílica de Canarias’, la cui facciata, in stile neoclassico, è fiancheggiata da due torri, quella della sinistra alloggia un orologio il quale, con il rintocco delle campane del campanile, segna il ritmo del quartiere di Vegueta. Di fronte al duomo si alza il palazzo del comune, ‘Las Casas Consistoriales’, un magnifico esempio dell’architettura neoclassica e, tra loro, si estende la piazza, ‘Plaza de Santa Ana’, luogo di incontro delle famiglie dove, da sempre, i bambini si divertono perseguendo le colombe che, facendo finta di paura, alzano il volo per tornare poco dopo nella piazza e riprendere il gioco.

Dietro la cattedrale troviamo la piazza, ‘Plaza del pilar nuevo’, ritrovo di tre strade dove ogni domenica mattina si svolge un mercato artigiano e culturale nelle cui bancarelle gli utenti possono trovare prodotti agricoli (vino, pane, frutta), giocattoli di legno, vasi di terracotta e prodotti tessili ricamati, tutti quanti come si facevano un tempo, mentre ascoltano la musica tradizionale canarina suonata da diversi complessi musicali. Ancora oggi queste strade lastricate di ciottoli ricordano la visita di Cristoforo Colombo nel 1492, adesso la casa del governatore, visitata da Colombo in quell’occasione, fa parte del museo ‘Casa de Colón’ con un caratteristico portone in pietra verde che si affaccia sulla piazza.

Ma questo non è l’unico viaggio nel tempo che possiamo vivere tra le strade di Vegueta. Ogni 31 ottobre il rione diventa un eccezionale palcoscenico all’aperto per la rappresentazione dell’opera di teatro ‘Don Juan Tenorio’ (Don Giovanni) dove ogni angolo, ogni vicolo si trasforma in protagonista di una serata magica.

Vegueta non ha una vita se non molte vite vissute contemporanamente. Una vita commerciale che possiamo perfino osservare nel nome delle sue strade che ci rivelano i mestieri, le professioni e le origini dei suoi abitanti, per esempio, ‘Calle de los Malteses’ dove un’epoca vivevano i cittadini provenienti da Malta; oggigiorno gli avvocati hanno il primato in questo quartiere dove c’è anche il palazzo di giustizia. Una vita religiosa che si fa vedere nelle sue diverse chiese che ci mostrano il loro massimo splendore nella Settimana di Pasqua, anche durante questi giorni possiamo ammirare le numerose immagini sacre, realizzate dallo scultore canarino Luján Pérez, percorrere le strade nelle processioni. Una vita culturale che ha il suo meglio esponente nel ‘Teatro Pérez Galdós’ con un’ampia programmazione di opera, danza sia classica che moderna e diversi spettacoli teatrali. Una vita notturna ravvivata negli ultimi anni con diversi ristoranti, dove assaggiare il meglio della gastronomia canarina, inoltre a numerosi bar e pub dove possiamo prendere una coppa ascoltando la musica, molte volte, dal vivo.

Vi incoraggio a visitare il rione di Vegueta un centro storico che si ricrea a se stesso in modo da fondere passato e presente.


IL POSTO PIÙ BELLO DEL MONDO | El lugar más bonito del mundo | Le plus bel endroit du monde | O lugar mais lindo do mundo | El lloc més bonic del món | Cel mai frumos loc din lume



Commentaire

« | »